News VERDI
Ortensia

Stupore senza fine

A fine Settecento stupiva tutti per la capacità, che parve miracolosa, di cambiare colore. Poi ci si è accorti che il colore dei petali di ortensia muta al variare degli elementi che compongono il terreno: il fosforo per il rosa, l’alluminio per il blu e così via… ma non
abbiamo smesso di stupirci! Tuttavia, il principio migliore rimane quello di assecondare il colore naturalmente determinato dalla composizione del terreno in cui ci troviamo: coltivare quindi ortensie rosa, rosse o bianche in terreni calcarei ed alcalini in presenza di acque dure; ortensie blu, porpora o viola in terreni acidi o in presenza di acque dolci.
Leggi le altre news...




home | chi siamo | newsletter | news | contatti | credits | privacy              Ciavattini © | All right reserved | Tutti i diritti riservati | reserved                 seguici su facebookfacebook