News VERDI
Fuchsia

L'esuberanza del colore in un fiore

Non fatevi ingannare dal nome: fucsia è sì un colore acceso e vivace, ma in realtà è anche una splendida pianta arbustiva che sviluppa magnifici fiori, dai colori vivaci e solari, ideali per rallegrare
aree non colpite dal sole. Giugno è il mese in cui questi splendidi e originali esemplari fanno la loro comparsa in giardino o sul terrazzo. Data la loro forma, le Fuchsie sono state chiamate in modi molto diversi e fantasiosi: trombettine delle fate, orecchini delle dame o campanelle del paradiso. Ne esistono più di 100 specie, ma il numero delle cultivar supera le 10.000 varietà.
Tra le specie più conosciute si annoverano la Fuchsia magellanica, dal calice color cremisi e dai lembi porpora-violetti e la Fuchsia
fulgens, dalla corolla e dal calice scarlatti con i lembi verdi.
Da queste due specie sono nati la maggior parte degli ibridi attualmente in commercio. La fucsia deve essere posta in posizione molto luminosa, ma non deve ricevere direttamente i raggi del sole.
Può stare sul balcone o in giardino, ma deve essere messa al riparo durante la stagione fredda. Il luogo dove viene riposta in autunno e inverno deve avere una temperatura che non scende mai
sotto i 12°. Ultimo avvertimento: sono piante a foglia decidua per cui non preoccupiamoci se durante la stagione invernale perdono tutte le foglie. Il nome del genere Fuchsia deriva da Leonhart Fuchs, un medico tedesco autore di diversi trattati di botanica. La pianta fu scoperta e introdotta in Europa dall'America centrale alla fine del 1600, da Charles Plumier un frate francescano francese.
Leggi le altre news...




home | chi siamo | newsletter | news | contatti | credits | privacy              Ciavattini © | All right reserved | Tutti i diritti riservati | reserved                 seguici su facebookfacebook