News VERDI
Acer rubrum

Musica rossa per l'anima

Spicca nel paesaggio con il suo rosso bronzo: è l'acero rubrum dagli splendidi colori autunnali con un portamento arboreo e una chioma conico-globosa che arriva a una altezza di 35 metri (anche se da noi non supera quasi mai i 10 metri). Nell'Acero rosso l'emissione dei fiori (di colore rosso) viene prima di quello delle foglie (marzo-aprile) cosicché le infiorescenze a grappoli conferiscono un bellissimo aspetto decorativo; i fiori sono piccoli meno di 1 cm e sono riuniti in grappoli. Le foglie, caduche, semplici, bifacciali, hanno la pagina superiore di un verde intenso, mentre in quella inferiore è chiara con riflessi
azzurrognoli; in autunno prendono un colore rosso. L'Acero rosso ama zone umide, infatti lo vediamo coltivato lungo i corsi d'acqua; il terreno deve essere preferibilmente siliceo ed a basso contenuto di calcare con una posizione soleggiata. In Italia è coltivato a scopo ornamentale per l'effetto cromatico della fioritura e per la bellezza della sua colorazione che in autunno prendono le foglie. E' comune nelle zone orientali dell'America settentrionale, dove viene usato per costruire mobili,  è diffuso in Italia a scopo ornamentale. Dall'acero campestre Stradivari ricavava il ponte per i violini. Il legno dell'acero sopratutto quello montano è molto pregiato e impiegato in liuteria.
Leggi le altre news...




home | chi siamo | newsletter | news | contatti | credits | privacy              Ciavattini © | All right reserved | Tutti i diritti riservati | reserved                 seguici su facebookfacebook