News VERDI
Fiori e Storia

I Tulipani e la Borsa olandese

Duca di Tholl, Darwin, Breeder, Mendel, Rembrandt... non sono solo personaggi illustri, ma anche nomi di varietà diverse di Tulipano.
Originario della Turchia e del Kazakistan, dove il nome sta a significare “turbante” probabilmente per la sua forma curiosa, il Tulipano fu portato per la prima volta in Europa nel 1554 dal fiammingo Ogier Ghislain de Busbecq, ambasciatore di Ferdinando I alla corte del sultano Solimano il Magnifico. L'ambasciatore olandese spedì alcuni bulbi al botanico Carolus Clusius, responsabile dei giardini reali fiamminghi. Clusius rimase
affascinato da questo fiore e trovò un modo per sviluppare molte varietà di Tulipani, nei più svariati colori e forme.
Dalla fine del '500 i Paesi Bassi divennero così grandi coltivatori di Tulipani, ricercatissimi e considerati una merce di lusso tanto che la loro compravendita si contrattava in casa del mercante Jacob van der Buerse, da cui prese il nome nientepopodimeno che la Borsa.
Il commercio dei Tulipani è anche l'oggetto della prima bolla speculativa documentata della storia del capitalismo, la famosa Bolla dei Tulipani, emessa dal governo olandese nel 1637 per regolarne il prezzo.
Leggi le altre news...




home | chi siamo | newsletter | news | contatti | credits | privacy              Ciavattini © | All right reserved | Tutti i diritti riservati | reserved                 seguici su facebookfacebook